Ultimo dal eShop

20.00€

Iz prve roke od slovenskega jadralca Jasmina Čauševića, ki je sam prejadral Atlantik, Pacifik…

Velenjski jadralec in popotnik Jasmin Čaušević je na svoji 5-letni solo plovbi od Poreča do Nove Kaledonije v Tihem oceanu in njegov cilj je obpluti svet na serijski jadrnici Bavaria 34. Jasmin Čaušević je za nekaj mesecev prekinil svoje jadranje in bo še nekaj tednov v Sloveniji ter bo z nami delil svoje izkušnje.

Jadralci imamo na morju veliko odgovornost. Pa ne samo za plovilo, temveč tudi za svoje življenje in življenje posadke, če si z njo delimo svojo jadrnico. Vsak jadralec v nekem trenutku začne čutiti, da ima vse potrebno znanje, je dober skiper, zna odlično jadrati, pozna motor svoje jadrnic »v dušo«, ampak treba je biti pripravljen tudi na nepredvidljive situacije. Ste pomislili na zdravje, zdravstveno zavarovanje, ladijsko lekarno, pripomočke za primere, ko vam zmanjka plina, vode, hrane…? Tudi kulinariko je treba obvladati, npr. kako ohraniti ribo svežo brez zamrzovalnika za celih 7 dni. Kako izkoristiti EPIRB, AIS, IridiumGO…? Ste jadrali že več dni in noči skupaj? Je res dovolj 500€ na mesec, da se odpravim na ocean?

Na takšna vprašanja pozna odgovore iz lastnih izkušenj in iz izkušenj preko pogovorov z drugimi jadralci slovenski jadralec Jasmin Čaušević, ki bo izvedel »aktivno predavanje« s sodelovanjem vseh udeležencev.

Po predavanju bo Jasmin Čaušević na voljo za jadralski klepet.

  • Datum: Torek, 3.3.2020
  • Ura: 18.00
  • Čas trajanja:  2 uri
  • Cena: 20,00 EUR
  • Omejitev udeležbe!
  • Lokacija: Cesta na Brdo 85, Ljubljana (Poslovna stavba Brdo - vhod iz zahodne strani pri travniku)
  • Zagotovljeno je brezplačno parkiranje.
Predavanje: Kako živeti na oceanu in priprava jadrnice

Ultimo video

Il punto Nemo è il punto dell'oceano più lontano da qualsiasi terra emersa. Viene chiamato anche il polo oceanico dell'inaccessibilità. È situato nel Oceano antartico.

Il punto Nemo ha preso il nome dal Capitano Nemo, protagonista del romanzo di Jules Verne Ventimila leghe sotto i mari. Al questo punto non ci sono né ristoranti, né bar, ne negozi con i souvenir. Il punto Nemo e semplicemente un punto del mare, che e più lontano dalla terra ferma. La terra ferma più vicina si trova à 2.688 km (1450 miglia). Ma anche questa terra ferma e solamente un’isola piccolissima dal nome Ducie, parte del gruppo di isole Pitcairn. L’isolotto Ducie ha la forma della lettera C, lunga 2 km ed e disabitata.

Se vi trovate al punto Nemo all’ora giusta, sarete più vicini ai astronauti sulla stazione spaziale situata 400 km sopra la superfice della terra, che a qualsiasi altro essere umano sulla terra.

La parola Nemo in latino significa nessuno e infatti ci dice tutto su questo punto. Qui non ce nessuno.

Il punto Nemo è stato scoperto del ingegnere Croato-Canadese Hrvoje Lukatela nel 1992 con l’aiuto del computer. La conseguenza della tridimensionalità della terra e che il punto deve trovarsi al più lontano possibile dai tre punti della terra ferma più vicini. Il punto e stato trovato nel Oceano antartico e le sue coordinate sono: (48°52.6′ S 123°23.6′O).

Domenica 26 Gen 2020

Il Campionato Europeo a squadre Optimist è entrato nel vivo.

Dopo la Cerimonia d’apertura di ieri tra le vie di Pieve di Ledro alla quale ha partecipato il Vice Presidente della Classe Optimist, Carmen Casco la quale ha dichiarato l’apertura ufficiale del Campionato oggi al via le prime regate.

Sedici le squadre provenienti da 16 nazioni differenti per un totale di sessantaquattro atleti.

Nonostante il tempo che non sembrava preannunciare nulla di buono, le nuvole si sono aperte sulla Valle di Ledro e il vento ha iniziato a soffiare.

Trentotto i matches disputati, per un totale di 9 voli e mezzo, la squadra Italiana,  campionessa in carica, composta dal Campione Europeo in carica, Allessandro Cortese (CV Crotone), la campionessa europea femminile Federica Contardi (Tognazzi Marine Village), Lorenzo Pezzilli (CV Ravennate)e Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano), seguiti dall’allenatore Marcello Meringolo ha battuto Francia, Olanda, Svezia e Norvegia, una sola sconfitta per gli azzurrini contro la Gran Bretagna, ma nulla è ancora deciso.

L’appuntamento è quindi fissato per domani alle 9.30 per il briefing per poi scendere in acqua per il secondo giorno di regate, ancora tre giorni prima di assegnare il titolo continentale a squadre Optimist.

Venerdì 24 Gen 2020